Creazione fattura e funzione Carica fattura > Creazione fattura guidata > Creazione fattura guidata: inserimento pagamento

5.08 Creazione fattura guidata: inserimento pagamento


Nella schermata Creazione fattura guidata > Pagamenti è possibile indicare in fattura dei dati pagamento.
La sezione è precompilata se su Dati cliente è stato inserito un cliente cui sono stati associati i dati di pagamento in fase di creazione dell'anagrafica (ma possono essere variati). Maggiori dettagli sono disponibili nella guida dedicata.

Per inserire i dati pagamento e/o modificare dei dati di pagamento precompilati su Dati pagamento seguire le indicazioni riportate nelle sezioni sottostanti:
Per inserire i dati pagamento e/o modificare dei dati di pagamento precompilati su Inserimento dati pagamento compilare la prima schermata Pagamento come riportato di seguito:

Metodo di pagamento

Scegliere un Metodo di pagamento tra quelli presenti nel menu a tendina. In elenco sono riportati i metodi di pagamento tra i più usati già censiti a sistema, per inserirne di ulteriore in fase di creazione fattura, cliccare su Aggiungi nuovo e seguire la guida dedicata:



Dopo la scelta del metodo di pagamento si visualizza un "i" informativa che, al passaggio del mouse, consente di visionare informazioni aggiuntive relative al metodo di pagamento selezionato.

Condizioni di pagamento

Sono precompilate selezionando il Metodo di pagamento. È comunque possibile variarle scegliendo tra:
  • pagamento a rate (se presente più di una rata);
  • pagamento completo (se presente una sola rata);
  • anticipo.

Ripartizione rate

Su Ripartizione rate è possibile cambiare il metodo di pagamento per una singola rata o la Data scadenza della stessa. Inoltre, il sistema calcola automaticamente la ripartizione delle eventuali rate a seconda del netto a pagare. È possibile personalizzare gli importi variando le cifre visualizzate. Nel caso in cui il totale delle rate non sia più corrispondente a quello della fattura si visualizza il seguente messaggio di attenzione, ed è possibile correggere i dati manualmente o utilizzare i pulsanti indicati in figura:



Dopo la scelta del Metodo e delle Condizioni di pagamento è possibile indicare lo stato dell'incasso della fattura, cioè se è già stata incassata, scegliendo lo Stato dell'incasso dall'apposito menu a tendina (di default è impostato su Non incassata).  Per le modalità visionare la sezione successiva di questa stessa guida.
Dopo la scelta del Metodo e delle Condizioni di pagamento è possibile indicare lo stato dell'incasso della fattura, cioè se è già stata incassata, scegliendo lo Stato dell'incasso dall'apposito menu a tendina (di default è impostato su Non incassata).  

Impostando lo Stato dell'incasso su Incassata è obbligatorio indicare anche la relativa data di incasso della fattura:


 
Lo stato di incasso sarà visibile soltanto dopo il superamento dei controlli da parte di SdI. Non sarà pertanto visibile nel caso la fattura sia in stato Presa in carico, Inviata, Scartata, Errore di elaborazione, Consegnata (cliente PA). Se è attivo il modulo incassi e pagamenti lo Stato e la data di incasso saranno riportati sulle singole rate della fattura.

Dopo il superamento dei controlli da parte di SdI, ad esempio fatture in Stato Accettata, lo stato dell'incasso inserito si visualizza in corrispondenza della fattura salvata su menu Fatture Inviate, o delle singole rate se è attivo il modulo incassi e pagamenti.

Per compilare i campi Altri datiBeneficiario, Banca se visibile e Dati aggiuntivi pagamento visionare la sezione successiva di questa stessa guida.
Solo se su Metodo di pagamento è stato selezionato il metodo di pagamento Bonifico, su Altri Dati compare il campo Banca in aggiunta a Beneficiario e Dati aggiuntivi pagamento visibili con tutti i metodi di pagamento. 

Di seguito i blocchi da compilare su Altri Dati. Se le modalità di pagamento associate alle singole rate siano diverse fra loro e richiedano l'inserimento di dati aggiuntivi, è possibile scegliere se inserire i dati aggiuntivi (ad esempio beneficiario, dati banca in caso di bonifico o ufficio postale in caso di bollettino postale) una sola volta spuntando l'opzione "Altri dati di pagamento uguali per tutte le rate." o fornire dati diversi per ogni rata selezionando "Altri dati di pagamento diversi per tutte le rate.". L'opzione è visibile prima dell'elenco delle rate. 

Beneficiario

Campo opzionale.

Banca

Se presente il campo, selezionare, dall'apposito menu a tendina, un istituto di credito su cui si vuole che sia predisposto il pagamento della fattura.

Per inserire una banca non censita su menu Anagrafiche > Banche scegliere Aggiungi nuovo in fondo al menu a tendina e seguire le indicazioni alla guida dedicata:

Dati aggiuntivi pagamento

Compilare la sezione per indicare:
  • ammontare dello sconto per pagamento anticipato;
  • ammontare della penalità in caso di eventuali ritardi;
  • codice pagamento, cioè il codice per la riconciliazione degli incassi;
  • data di decorrenza della penale;
  • data limite stabilita per il pagamento anticipato.
Cliccare su Salva e prosegui in fondo alla schermata per completare l'inserimento.

In alto a destra, dopo la selezione del metodo compare il pulsante Elimina dati di pagamento per rimuoverli. Si ricorda che per modificare i dati pagamento è sufficiente variare i campi inseriti:


 
Se si verifica una disconnessione del sistema durante la creazione della fattura viene automaticamente salvata una copia del documento. Per i dettagli visionare la guida dedicata.
 
Quanto è stata utile questa guida?
 

Non hai trovato quello che cerchi?

Contatta i nostri esperti, sono a tua disposizione.