Riepilogo degli sconti validi sui nostri servizi
#IoRestoACasa
assdfasdfsdaf
 
  Clienti +39 0575 0504
  Partner e CDRL +39 0575 0500
Lun/Ven 08.30-18.00
 
Fatturazione Elettronica > FAQ > Faq inserimento anagrafiche

1.6 Faq inserimento anagrafiche

Il censimento di nuovi utenti privati in anagrafica avviene tramite uno tra i due identificativi di seguito indicati:
  • codice Destinatario a 7 caratteri fornito da SdI;
  • casella PEC del privato destinatario della fattura;
  • codice Fattura Estera in caso di fatture recapitate a destinatari non residenti, o non stabiliti in Italia, l'ID PAESE deve essere diverso da Italia. In questo caso il campo Codice Destinatario della fattura sarà compilato con XXXXXXXX per identificare il soggetto come estero;
  • Nessun Identificativo in questo caso la fattura è inviata a SdI, ma non è recapitata al cliente, che deve scaricarla dal sito dell'Agenzia delle Entrate. Si ricorda che sarà possibile scaricare la fattura dall'AdE solo il cliente ha già registrato il proprio indirizzo telematico sul portale.
Si, è possibile importare massivamente i propri clienti sul pannello di Fatturazione Elettronica, attraverso l’upload di un file CSV, XML o XLSX. Il file in questione deve essere compilato secondo le logiche usate dal sistema, per questo, al fine di agevolare la creazione del documento, è disponibile all'interno della sezione anagrafiche un file excel di esempio.

Di seguito le caratteristiche da rispettare:
  • dimensione massima del singolo file: 5MB;
  • numero massimo righe del singolo file: 400;
  • i campi obbligatori sono Tipo Cliente, Indirizzo telematico (Codice SDI o PEC), ID Paese e Partita Iva oppure Codice fiscale, Denominazione oppure Nome e Cognome, Indirizzo, CAP, Comune, Nazione.
Per approfondimenti visionare la guida dedicata.
Il pannello di Fatturazione Elettronica consente di scegliere se si vuole visualizzare prezzi netti (IVA esclusa) o prezzi lordi (IVA inclusa) dei prodotti inseriti in fattura. L'opzione può essere impostata:
  1. durante la prima configurazione del pannello (sia da applicazione web che da app mobile);
  2. successivamente dal menu Configurazione > impostazioni (solo da applicazione web).
La configurazione scelta non avrà alcun effetto sui prodotti e sui documenti già presenti all’interno del sistema ma verrà utilizzata e applicata come impostazione predefinita su:
  • creazione nuove fatture;
  • inserimento nuovi prodotti in anagrafica;
  • importazione massiva di prodotti;
  • caricamento fatture per l’invio o il salvataggio in bozza.
Durante la creazione di una fattura sia con modalità Smart che Guidata allo step di inserimento di prodotti nel documento, il sistema applica la visualizzazione dei prezzi netti o lordi configurata. È possibile variarla per una singola fattura rimuovendo o inserendo il flag in corrispondenza dell'opzione Prezzi netti/lordi (per le modalità visionare le guide dedicate all'applicazione web inserimento prodotti fattura Smartinserimento prodotti fattura Guidata e alla creazione fattura da app mobile).
 
È possibile scegliere se visualizzare il prezzo al netto o al lordo dell'IVA anche per un singolo prodotto e/o servizio censito in anagrafica, sia in caso di inserimento di un singolo elemento che in caso di importazione massiva. In base al tipo di prezzo inserito ed al codice IVA associato al prodotto verrà calcolato in automatico il prezzo lordo o il prezzo netto (in questo secondo caso scorporando l’IVA associata al prodotto). Per i dettagli e la procedura completa visionare la guida dedicata

Nell'anteprima o il .PDF di ogni documento creato o caricato su pannello, si visualizzerà la dicitura Prezzi in corrispondenza dei prodotti e Importo prodotti e servizi nel riepilogo calcoli nel caso in cui si sia scelto di visualizzare i prezzi netti; Prezzi (IVA inclusa) e Importo prodotti e servizi (IVA inclusa) nel caso in cui si sia scelto di visualizzare i prezzi lordi:
 
La tua opinione è importante per noi!
 

Non hai trovato quello che cerchi?

Contatta i nostri esperti, sono a tua disposizione.