Riepilogo degli sconti validi sui nostri servizi
#IoRestoACasa
assdfasdfsdaf
 
  Clienti +39 0575 0504
  Partner e CDRL +39 0575 0500
Lun/Ven 08.30-18.00

1.1 Caratteristiche del modulo Ordini Elettronici

Dal 1° febbraio 2020 gli Enti pubblici della Sanità sono obbligati ad inviare gli Ordini Elettronici ai loro fornitori interfacciandosi con l'NSO (Nodo Smistamento Ordini) del MEF. Il nuovo obbligo, partendo dalla Sanità, sarà esteso gradualmente a tutti gli Enti della PA, e riguarda qualsiasi tipo di fornitura, da quelle specifiche (es. farmaci, attrezzature mediche) a prestazioni del tutto generiche (es. pulizia dei locali). 

Dal punto di vista tecnico, il MEF ha scelto di adottare come formato elettronico strutturato standard il linguaggio XML e, più nello specifico, il tracciato UBL. Il Sistema NSO funziona quindi con una logica simile al SDI Sogei e sfrutta la stessa rete di intermediari accreditati per la consegna delle fatture elettroniche. Tramite tale rete, ovvero sfruttando il circuito PEPPOL, gli ordini inviati dalle PA sono trasmessi ai fornitori in formato elettronico.

Vengono descritti due diversi processi di ordine: ordinazione semplice e ordinazione completa. A questi si integrano quattro diverse tipologie di documenti da poter utilizzare.
  • Con l’ordinazione semplice può essere utilizzato solo il documento ordine (tracciato PEPPOL Order Transaction 3.0). Al suo interno l’ordine include la descrizione della fornitura del bene o del servizio acquistati.
  • L’ordinazione completa, invece, prevede l’utilizzo dei tre documenti: ordine, risposta e ordine di riscontro (tracciato PEPPOL Order Transaction 3.0, tracciato PEPPOL Order Response e Transaction 3.0 e tracciato PEPPOL Order Transaction 3.0). Con la risposta il fornitore può quindi confermare la ricezione dell’ordine e accettare, declinare o modificare quanto riportato nell’ordine. A questo tipo di documento fa seguito l’ordine di riscontro, inviato dal cliente (ovvero la PA) che ha funzione di confermare, rifiutare o, ancora, modificare la risposta del fornitore.
  Rif. normativo:
  • Legge di Bilancio 2018 (ai sensi dell’articolo, comma 414, della legge 27 dicembre 2017, n. 205). 
  • Lo scorso 7 dicembre 2018 è stato firmato il Decreto del Ministero dell'Economia e delle Finanze che sancisce i tempi e le modalità di entrata in vigore dell'obbligo di invio di ordine elettronico tramite il Nodo di Smistamento Ordini (NSO) per gli Enti del Servizio Sanitario Nazionale, i soggetti (anche privati) che ordinano per conto degli enti, i fornitori e gli intermediari.
 
La tua opinione è importante per noi!
 

Non hai trovato quello che cerchi?

Contatta i nostri esperti, sono a tua disposizione.