4.2.2 Creazione Nome utente SPID e password e validazione dati

Per creare Nome Utente e password SPID, (cioè le credenziali da usare per l'accesso ai siti della PA, dei privati aderenti e al Selfcare SPID, ossia il pannello di gestione del servizio) il sistema chiede di validare i propri dati di contatto (numero di telefono ed indirizzo email) e successivamente di registrare i propri dati personali. 

Le operazioni da eseguire sono suddivise in pagine consequenziali tra loro. Solo dopo aver inserito i dati richiesti in una pagina, si accede alla successiva utilizzando il pulsante Continua in basso a destra. 
 
Eseguire le operazioni di seguito descritte, secondo l'ordine indicato. Si ricorda che per accedere a queste pagine di validazione è necessario utilizzare il link presente nella email SPID Aruba ID - Completa la procedura e registra la tua identità!. Dopo la creazione di un Nome utente e password, la procedura può essere interrotta e ripresa in qualsiasi momento solo collegandosi su registrazionespid.aruba.it e inserendo il nome utente e password scelti.
 

Come validare il numero di cellulare

Su Numero di Cellulare è leggibile il numero di cellulare indicato in fase di ordine (se il numero non è corretto è possibile variarlo). Per indicare un numero di cellulare estero, cliccare prima sull'icona mappamondo indicata in figura. 
 
Il numero di cellulare rappresenta un canale di contatto riservato e un importante fattore di autenticazione. Pertanto deve essere riconducibile ad un'unica persona.

Per validare il numero:
  1. cliccare su Invia SMS di verifica:
  2. nella finestra che si apre digitare il codice di verifica ricevuto tramite SMS "SPID Aruba ID". Se non si è ricevuto il codice cliccare su Invia di nuovo.
  3. il pulsante consente di visualizzare il codice in chiaro.
  4. scegliere Verifica per validare:
La validazione è conclusa, il numero di cellulare è evidenziato di verde e non può più essere modificato.
 
Il codice di verifica ricevuto corrisponde alla seconda parte del codice di Emergenza. La prima parte è inviata via email dopo l’associazione dell'indirizzo di posta come indicato di seguito e occorre per effettuare operazioni come la sospensione o la revoca dell'identità e delle credenziali, o il reset della password.

Come validare l'indirizzo email

Su Indirizzo email è leggibile l'indirizzo email indicato in fase di ordine (se non è corretto è possibile variarlo).
 
L'indirizzo email rappresenta un canale di contatto riservato e importante fattore di autenticazione. Pertanto deve essere riconducibile ad un'unica persona.

Per validare l'indirizzo email:
  1. cliccare su Invia email di verifica:
  2. a questo punto nella finestra che si apre digitare il codice di verifica ricevuto con apposita email: SPID Aruba ID - Verifica indirizzo email. Se non si è ricevuto il codice cliccare su Invia di nuovo.
  3. il pulsante consente di visualizzare il codice in chiaro.
  4. scegliere Verifica per validare:
La validazione è conclusa, l'indirizzo email è evidenziato di verde e non può più essere modificato.
 
Il codice di verifica ricevuto via email rappresenta la prima parte del codice di emergenza. La seconda parte sarà inviata per SMS dopo la verifica del numero di cellulare e occorre per effettuare operazioni come la sospensione o la revoca dell'identità e delle credenziali, o il reset della password.

Indicare, se si desidera, un indirizzo email PEC (opzionale) o cliccare su Continua per accedere alla pagina Crea credenziali SPID, dove creare il proprio Nome utente SPID e relativa password (per la procedura completa consultare la sezione successiva di questa stessa guida). 

Cosa è il Nome utente SPID

Scelto dall'utente, è la credenziale che con la relativa password consente l'accesso ai siti della PA, dei privati aderenti e al Selfcare SPID, ovvero il pannello di gestione del servizio. In genere l'autenticazione avviene in due fasi:
  • nella prima fase è richiesto il solo inserimento del Nome utente e Password;
  • nella seconda fase è richiesto l'utilizzo del Livello 2 o Livello 3 in proprio possesso.

Policy password da creare

La password creata è accettata dal sistema solo se:
  • è composta da almeno 8 caratteri, fino a un massimo di 20;
  • include almeno una lettera maiuscola e una minuscola;
  • include almeno un numero e un carattere speciale;
  • contiene al massimo due caratteri identici consecutivi;
  • inoltre, non deve contenere il carattere spazio vuoto, contenere nome, cognome e codice fiscale o una data.

Modalità di creazione

Su Crea credianziali SPID:
  1. digitare il Nome utente SPID desiderato;
  2. scegliere e confermare la relativa password secondo le regole indicate nella policy password sopra riportata.
    Cliccando su Genera Password casuale i campi sono compilati in automatico dal sistema che assegna la password stessa;
  3. per visionare la password in chiaro utilizzare l'icona occhio:
Cliccare su Continua per accedere alla pagina Informazioni personali, dove registrare i propri dati personali (per la procedura completa consultare la sezione successiva di questa stessa guida).
Completata la creazione del Nome utente SPID e della relativa password e validati i dati di contatto (indirizzo email e numero di telefono) è obbligatorio registrare i propri dati personali compilando le sezioni sotto elencate con le informazioni richieste:

Dati sulla tessera sanitaria

Sono precompilati con i dati riportati sulla propria tessera sanitaria e non possono essere variati

Tessera Sanitaria

Campo obbligatorio. Va indicato numero e scadenza della propria Tessera Sanitaria. Se si possiede una Tessera Sanitaria estera inserire il flag in corrispondenza della voce "Non sono in possesso della tessera sanitaria". In questo caso, il campo N° identificativo tessera sarà precompilato da sistema con tutti zeri e sarà lasciato vuoto il campo Scadenza
 
I cittadini italiani residenti all'estero possono richiedere SPID se in possesso di:
  • documento d’identità valido rilasciato dallo Stato Italiano (uno tra carta d’identità, patente o passaporto);
  • tessera Sanitaria con codice fiscale. In alternativa, se sprovvisti della tessera sanitaria, è possibile esibire il tesserino del codice fiscale che nel retro riporta il Numero di identificazione della tessera. Se sprovvisti anche del tesserino del codice fiscale, è possibile richiederlo all’Agenzia delle Entrate tramite l’Ufficio consolare di riferimento (per maggiori informazioni consultare il sito ufficiale: https://www.esteri.it/it/servizi-consolari-e-visti/italiani-all-estero/codice_fiscale) ed utilizzare il certificato prodotto dall’Agenzia delle Entrate contenente il codice fiscale vidimato dall’Ufficio Consolare.


Documento

Digitare gli estremi di un documento d’Identità in corso di validità del richiedente SPID (in caso di SPID business inserire gli estremi del documento del legale rappresentante).

Dal menu a tendina Documento si visiona l’elenco dei documenti accettati. Se si inserisce una CIE - carta d'identità elettronica nel campo Rilasciato da inserire il Comune di rilascio, ad esempio Arezzo, e non selezionare Ministero dell'Interno:

Indirizzo di domicilio (Italia o Estero) o Dati aziendali

Se si è acquistato SPID cittadino si visualizza la sezione Indirizzo di domicilio (se diverso da residenza indicare i dati del proprio domicilio) su cui indicare le informazioni sotto elencate. I campi sono tutti obbligatori:
  • nazione;
  • provincia;
  • comune;
  • CAP;
  • indirizzo;
  • numero civico.
Se si è acquistato SPID business si visualizza la sezione Dati aziendali su cui indicare le informazioni sotto elencate. I campi sono tutti obbligatori:
  • ragione sociale;
  • partita IVA;
  • codice fiscale azienda;
  • visura camerale o documento equivalente;
  • nazione;
  • provincia;
  • comune;
  • CAP;
  • indirizzo;
  • civico sede legale.
Solo dopo l'inserimento di tutti i dati richiesti nelle sezioni precedenti di questa stessa guida, il pulsante Continua risulterà editabile. Se sono presenti errori nelle informazioni fornite cliccare su Indietro in fondo a sinistra per ritornare sulle pagine precedenti e modificare i campi errati. 
Prossimi passi:
 
Quanto è stata utile questa guida?
 

Non hai trovato quello che cerchi?

Contatta i nostri esperti, sono a tua disposizione.