9.5 WebMail PEC Smart: allegati e tipi di file bloccati

Il sistema di messaggistica PEC di Aruba include una funzionalità di protezione che blocca gli allegati che potrebbero mettere il computer al rischio di virus o altre minacce. 
 Nella WebMail PEC versione Smart non è consentito allegare determinati tipi di file considerati potenzialmente pericolosi. L'elenco delle estensioni dei file non ammessi è disponibile nella guida dedicata.

Al caricamento di un file come allegato ad un messaggio il sistema verifica se l'estensione è tra quelle vietate, in caso positivo, viene visualizzato un messaggio che informa che l'operazione non è possibile in quanto l'estensione non è tra quelle consentite. L'operazione di caricamento del file è quindi inibita con la visualizzazione del seguente messaggio:
Il sistema è in grado di individuare gli allegati non ammessi anche se questi sono stati precedentemente rinominati (ad esempio, modificando un'estensione .exe in una .txt), se sono contenuti in archivi compressi o se sono contenuti in un messaggio PEC che si intende inoltrare. 

La dimensione massima di un messaggio in uscita, compresi gli allegati, è di 100 MB. Se la dimensione del messaggio supera i 100 MB, il mittente riceve una ricevuta di non accettazione per eccezioni formali.
Per invii con più destinatari la dimensione massima, che è complessiva, deve essere divisa per il numero di destinatari inseriti. Ad esempio: un allegato di 50 MB non può essere inviato a più di due destinatari.
 
Quanto è stata utile questa guida?
 

Non hai trovato quello che cerchi?

Contatta i nostri esperti, sono a tua disposizione.