Riepilogo degli sconti validi sui nostri servizi
#IoRestoACasa
assdfasdfsdaf
 
  Clienti +39 0575 0504
  Partner e CDRL +39 0575 0500
Lun/Ven 08.30-18.00
 
PEC > 2 - Sicurezza del servizio PEC > Tipi di file che non è possibile allegare ad un messaggio PEC

2.2 Tipi di file che non è possibile allegare ad un messaggio PEC

In fase di caricamento dell'allegato al messaggio si può visualizzare l'errore "Per motivi di sicurezza non è possibile allegare il file .estensione  selezionato".
Nel rispetto dei più avanzati standard di sicurezza e delle disposizioni normative in materia, non è più possibile allegare a un messaggio PEC file con le seguenti estensioni che potrebbero diffondere virus, anche quando si trovano in archivi compressi (ad esempio, file .zip o .tgz):

.asp, .bat, .chm, .cla, .class, .cmd, .com, .cpl, .csh, .exe, .hlp, .hpj, .hta, .inf, .ins, .jar, .js, .jse, .lnk, .msc, .msh, .msh1, .msh1xml, .msh2, .msh2xml, .mshxml, .msi, .msp, .ocx, .ops, .pif, .pl, .prf, .prg, .ps1, .ps1xml, .ps2, .ps2xml, .psc1, .psc2, .pst, .reg, .scf, .scr, .sct, .shb, .shs, .tmp, .url, .vb, .vbe, .vbp, .vbs, .vsmacros, .ws, .wsc, .wsf, .wsh 

 L'estensione di un file è il suffisso posto dopo il nome del file, preceduto da un punto, determinando il formato del documento. Per esempio, normalmente, i documenti scritti in Microsoft Word hanno l'estensione .doc, per cui un documento avrà un nome del tipo documento.docI software dannosi sono in continua evoluzione e per questo Aruba può aggiornare i tipi di file non consentiti.

Il blocco delle estensioni è applicato nella fase di caricamento dell'allegato al messaggio tramite la WebMail PEC e l'app Aruba PEC mentre tramite un programma di posta, il messaggio contenente un file non consentito, viene bloccato dopo l'invio.
 
Di seguito, cliccando sulla singola immagine a seconda dell'applicativo utilizzato per gestire il servizio PEC, è possibile consultare la guida che mostra gli avvisi generati dal sistema PEC quando si tenta di allegare, a un messaggio PEC, file con le estensioni elencate in precedenza:  
La dimensione massima di un messaggio in uscita, compresi gli allegati, è di 100 MB. Se la dimensione del messaggio supera i 100 MB, il mittente riceve una ricevuta di non accettazione per eccezioni formali.
Per invii con più destinatari la dimensione massima, che è complessiva, deve essere divisa per il numero di destinatari inseriti. Ad esempio: un allegato di 50 MB non può essere inviato a più di due destinatari.
 
La tua opinione è importante per noi!
 

Non hai trovato quello che cerchi?

Contatta i nostri esperti, sono a tua disposizione.