Rinnovo certificati di Firma Digitale con Aruba Enroll

Il rinnovo del certificato può essere eseguito a partire da 2 mesi prima della data di scadenza dello stesso.
 
Dato che dopo la scadenza il servizio non potrà più essere rinnovato, consigliamo di effettuare il rinnovo con qualche giorno di anticipo: questo non comporterà la perdita di alcun giorno di validità o l’anticipo della data di scadenza successiva.
  Di seguito gli step previsti per effettuare il rinnovo:
  • ricezione email di avviso rinnovo e con le istruzioni per procedere;
  • collegarsi alla pagina indicata qui, ed effettuare il download del software Aruba Enroll:
Aruba Enroll è compatibile con il sistema operativo Windows 7 SP3 o superiore, OSX 10.10 o superiore.
  • completare la procedura guidata di installazione;
  • installato e aperto il software e collegata la carta al computer, in automatico viene scansionata la carta e mostrato a video il seriale;
Qualora si rilevassero più Smart Card e certificati, è necessario scegliere il certificato in scadenza.
  • a questo punto cliccare su Rinnova:
  • se sono state utilizzate le funzioni di cifratura con questa Smart Card, consigliamo di interrompere il rinnovo ed acquistare un nuovo servizio di firma: la procedura di rinnovo cancellerà la chiave di decifratura rendendo impossibile l'apertura del file cifrato. Per maggiori informazioni cliccare qui:
  • inserire il PIN della Smart Card per l'autenticazione:
  • successivamente viene svolta una diagnostica sulla Smart Card per capire se è possibile proseguire con il rinnovo:

Qualora la carta risulti non adatta al rinnovo (ad esempio carta obsoleta) è necessario procedere con uno nuovo acquisto.
  • successivamente vengono mostrati i dati relativi all’utenza di firma con possibilità di modificare i dati non contenuti sul certificato (cellulare, email, indirizzo).
In fase di rinnovo viene effettuato un controllo su indirizzo email e numero di cellullare: se risultano già associati ad un diverso codice fiscale (ovvero non si è titolare del recapito in maniera univoca, il rinnovo viene bloccato e per procedere è necessario modificare i dati inseriti. Ricordiamo che l'indirizzo email e numero di cellulare rappresentano un canale di contatto riservato e importanti fattori di autenticazione che devono essere riconducibili ad un’unica persona.
  • verificati i dati, è necessario procedere con l'accettazione contratti e clausole su Aruba Enroll: 
  • dopo questo passaggio viene visualizzato il modulo rinnovo e viene richiesta la firma dello stesso con il certificato in scadenza. Cliccare dunque su FIRMA:

Il modulo di richiesta firmato digitalmente, viene inviato tramite email, all'indirizzo associato al titolare. 
  • successivamente avviene l'aggiornamento dei certificati tramite Aruba Enroll e relativo rinnovo:

Sulla base degli accordi con il proprio CDRL Il rinnovo può avvenire in modo automatico o può essere soggetto ad autorizzazione del CDRL, di seguito sono descritte le due modalità.

RINNOVO AUTOMATICO 
Qualora il rinnovo sia stato concordato con il CDRL in modo automatico la procedura di rinnovo si conclude:
In caso di rinnovo certificato non riuscito, è possibile aprire una richiesta di assistenza inviando un'email all'indirizzo: [email protected]

Viene, inoltre, inviata un'email di avvenuto rinnovo contenente anche il codice utente, il quale deve essere conservato con la massima riservatezza, in quanto necessario per eseguire alcune operazioni sulla propria Firma Digitale, come la sospensione, revoca o riattivazione dei certificati.

RINNOVO SOGGETTO AD AUTORIZZAZIONE
In caso di rinnovo soggetto ad autorizzazione del CDRL, la procedura di rinnovo del servizio di Firma Digitale risulta conclusa solo in parte, in quanto è necessaria un'autorizzazione da parte del proprio CDRL rivenditore:

Una volta concluso il rinnovo sul software Aruba Enroll, il certificato è attivo e funzionante e si riceve un'email di avvenuto rinnovo contenente anche il codice utente.

Tuttavia, se il proprio CDRL rivenditore non autorizza il rinnovo entro la data di scadenza del vecchio certificato, lo stesso verrà sottoposto ad una sospensione autoritativa ed il servizio di Firma Digitale non sarà più utilizzabile.
Pertanto si consiglia di contattare il proprio CDRL, per sollecitare l'autorizzazione del rinnovo.  
Una volta autorizzato, la procedura di rinnovo si conclude.
Potrebbe accadere che il rinnovo non venga autorizzato entro la scadenza del vecchio certificato, questo comporta la sospensione del certificato che potrà comunque essere riattivato entro 120 giorni dalla sospensione, con l'intervento del CDRL che autorizza il rinnovo. 
Superati i 120 giorni dalla sospensione il certificato sarà revocato in modo irreversibile ed il rinnovo del servizio non potrà essere concluso. 
Per usufruire del servizio di Firma Digitale, sarà quindi necessario effettuare un nuovo acquisto.
Vengono inviati tramite email, degli avvisi di prossima sospensione e avvisi di prossima revoca, al titolare della firma
 
 
 

Non hai trovato quello che cerchi?

Contatta i nostri esperti, sono a tua disposizione.