Riepilogo degli sconti validi sui nostri servizi
#IoRestoACasa
assdfasdfsdaf
 
  Clienti +39 0575 0504
  Partner e CDRL +39 0575 0500
Lun/Ven 08.30-18.00
 
> 11 - Fatturazione > Inserimento Identificativo per la ricezione di fatture elettroniche da Aruba

11.2 Inserimento Identificativo per la ricezione di fatture elettroniche da Aruba

In caso di persona giuridica (ditta individuale, azienda, associazioni, enti, studi associati, liberi professionisti) o Pubblica Amministrazione, è obbligatorio in fase di primo ordine e/o successivi rinnovi indicare un Identificativo per l'invio della fattura elettronica.  
 
 

Dove inserire l'Identificativo

 
Il dato deve essere obbligatoriamente fornito in fase di ordine (nel form Dati Fatturazione e/o Dati Intestatario a seconda del servizio acquistato). È possibile non fornire alcun dato scegliendo dal menu a tendina il campo Nessun identificativo.
 
Di seguito uno screenshot esemplificativo della pagina del carrello hosting su cui è richiesta la compilazione del campo:
 

 

 
 

Quale dato viene richiesto da Aruba come Identificativo per l'invio di una fattura elettronica

 
Opzione 1 - Codice Destinatario: in questo caso il documento è inviato al codice destinatario di fatturazione elettronica del cliente. Se il Codice Destinatario è stato registrato sul portale Fatture e Corrispettivi dell’Agenzia dell’Entrate, la fattura sarà sempre recapitata all’indirizzo telematico indicato sul portale stesso, indipendentemente da quanto riportato sul campo Codice Destinatario in fase di ordine;

Opzione 2- Casella PEC del privato destinatario della fattura: il documento è inviato all'indirizzo certificato indicato. Se la casella PEC  è stata registrata sul portale Fatture e Corrispettivi dell’Agenzia dell’Entrate, la fattura sarà sempre recapitata all’indirizzo telematico indicato sul portale stesso, indipendentemente da quanto riportato sul campo Casella PEC in fase di ordine;
 
Opzione 3- Scegliere Nessun Identificativo per non inserire nessuno dei due campi sopra. La fattura è inviata a SdI, ma non è recapitata al cliente, che deve scaricarla dal portale Fatture e Corrispettivi dell'Agenzia delle Entrate.
 
 
I dati inseriti saranno utilizzati ai fini fiscali. Per evitare errori nell'emissione delle fatture o di altri documenti contabili, controllare che tutte le voci siano corrette.
 
Nel caso in fase di ordine si sia scelto Nessun Identificato e quindi non si sia comunicato il dato è possibile richiedere l'inserimento del Codice destinatario o PEC nella propria anagrafica di fatturazione in un secondo momento aprendo una richiesta di assistenza dal portale assistenzaclienti.aruba.it.
 
La tua opinione è importante per noi!
 

Non hai trovato quello che cerchi?

Contatta i nostri esperti, sono a tua disposizione.